Storie La dieta mediterranea: un regime sano per te e per la terra

Riconosciuta nel 2010 dall’UNESCO come “Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità”, la dieta mediterranea coniuga la salute dell’uomo e quella dell’ambiente.

La combinazione tra gli aspetti nutrizionali, culturali, ambientali ed economici rende oggi la dieta mediterranea un esempio perfetto di dieta sostenibile perchè:

  • incentiva il consumo degli alimenti rispettando la stagionalità degli stessi
  • promuove la convivialità e la frugalità
  • preserva la biodiversità e il territorio
  • riflette e racchiude la cultura, i sapori e le tradizioni culinarie tipiche del bacino Mediterraneo

Accanto alla sua valenza nutrizionale si sta prendendo coscienza dell’importanza che riveste anche in tema di sostenibilità ambientale: per ottenere 100 calorie, il regime alimentare mediterraneo genera un impatto ambientale di circa il 60 % inferiore rispetto ad una dieta basata soprattutto su carni e grassi animali (dieta nordeuropea o nordamericana), la cui produzione richiede un maggior utilizzo di risorse naturali, come suolo e acqua, e di emissioni di gas serra. Per spiegare meglio il legame tra cibo, salute e ambiente, il Barilla Center for Food & Nutrition ha ideato il nuovo modello della Doppia Piramide della Salute e del Clima, che evidenzia come questa scelta alimentare sia in grado di tutelare la salute dell’uomo e dell’ambiente.
Accostando la Piramide Alimentare (basata sulla Dieta Mediterranea) alla Piramide del Clima (basata sull’impatto dei diversi cibi sull’ambiente disponendoli secondo la loro impronta di carbonio, che si esprime in termini di emissioni equivalenti di anidride carbonica), risulta evidente come i cibi più sani siano anche quelli più ecologici.

La dieta mediterranea è la chiave per prendersi cura anche del pianeta, senza sconvolgere le proprie abitudini a tavola! Non prevede l’esclusione di un alimento in particolare, bensì si caratterizza per il consumo di una grande varietà di essi, poiché non esiste alcun cibo che possieda tutti i nutrienti di cui l’organismo necessita. Tutti gli alimenti, quindi, possono far parte di dieta sana e sostenibile, se consumati in porzioni adeguate e con la giusta frequenza rispettando la stagionalità e la territorialità.

Vuoi cucinare e mangiare in modo sano, vario ed eco-friendly?  Segui la dieta mediterranea perché fa bene a noi e alla terra, all’economia e alla comunità.


Prossimo appuntamento ad agosto con un nuovo consiglio per alimentarsi in modo sostenibile "Ogni frutto ha la sua stagione: più facile di così..."

*Bibliografia e fonti:

Iscriviti alla nostra newsletter Resta aggiornato