Storie Rete di valore: due cooperative, un unico obiettivo.

Sostenibilità e responsabilità sociale sono uno dei valori più radicati all’interno di Risto3. Non sempre è possibile concretizzare gli intenti in progetti di valore che portano con sé una crescita culturale degli individui coinvolti e diventino un esempio di sensibilizzazione. Per questo siamo orgogliosi di essere co-protagonisti insieme alla cooperativa Amalia Guardini del progetto “Rete di valore: esperienze inclusive in contesti lavorativi”.

Se da una parte le persone con disabilità sentono forte l’esigenza di ‘misurare’ le loro capacità professionali in contesti lavorativi non protetti o meno protetti; dall’altra parte il contatto tra persone con diverse abilità permette di abbattere quei muri fatti di preconcetti e pregiudizi, migliorando la società in cui viviamo con azioni concrete che portano ad una crescita individuale e culturale.

Ecco che una risposta a queste necessità è arrivata dall’unione delle forze delle cooperative Risto3 e Amalia Guardini: persone con diversa abilità, collaborano ogni giorno con le collaboratrici di Risto3 nella mensa scolastica della scuola elementare ‘Gandhi’ di Rovereto, occupandosi della preparazione delle tavole per i bambini e della successiva sistemazione.

Il progetto ha forti ricadute esterne: i dipendenti di Risto3 vengono sensibilizzati all’inclusione nel loro contesto lavorativo, i bambini della scuola coinvolta sono educati all’accoglienza, così come gli insegnanti, le famiglie degli utenti, i volontari e l’intera cittadinanza. Una ricaduta a cascata in termini di creazione di valore inclusivo.

Un segnale culturale importante che Risto3 vuole continuare a sostenere ed alimentare con azioni pratiche e tangibili.

Iscriviti alla nostra newsletter Resta aggiornato